Racconti di quotidianità e ricette per arricchirla

martedì 29 maggio 2012

La crusca d'avena

Gli effetti benefici della crusca d’avena erano noti già ai tempi degli etruschi che ne consumavano grandi quantità. Eppure per tanto tempo questo cereale dalle virtù medicinali, è stato rilegato a ruoli marginali. Solo da qualche anno la crusca d’avena è stata riconosciuta per le sue proprietà e ha fatto la sua comparsa sulle tavole.

Come lo stesso Dukan spiega nelle pagine del suo libro, la crusca d’avena contiene fibre solubili, tra cui i beta-glucani che sono utili nella lotta ai chili di troppo. Assumendo un paio di cucchiai di crusca d’avena al giorno si elimina la fame nervosa perché le fibre solubili hanno un’elevata capacità di assorbimento, superiore a 20 volte il loro volume d’acqua. Se la crusca viene consumata durante un pasto, una volta che arriva nello stomaco, si riempie d’acqua e crea una patina gelatinosa che ricopre le pareti dello stomaco, si gonfia e restituisce un rapido senso di sazietà. La sazietà è fondamentale per la riuscita di un regime dietetico, dato che a decretarne il fallimento il più delle volte è la fame nervosa che vanifica sforzi e sacrifici. La patina, inoltre, grazie alla sua elevata viscosità, rallenta l'assorbimento dei grassi e degli zuccheri, ovvero riduce l'apporto calorico del pasto. L’avena diventa così una sorta di integratore naturale che, se introdotto in una dieta sana seguita con regolarità, restituisce subito i primi benefici.
Inoltre, la crusca d’avena regolarizza il transito intestinale favorendo la motilità, combatte e previene fenomeni di stipsi e diminuisce la velocità di assimilazione di zuccheri, colesterolo e calorie.

Le fondamentali virtù mediche:
• Abbassa il livello di grassi nel sangue, riduce il colesterolo e previene le malattie cardiovascolari;
• Previene il diabete tramite la riduzione dell'indice glicemico del bolo
alimentare;
• Difende dall’arteriosclerosi;
• Protegge il fegato;
• Protegge dal cancro del colon e del retto.

Non tutta la crusca d’avena è uguale. Quella che va consumata durante la dieta DUkan è la cosidetta crusca nutrizionale, le cui virtù medicinali sono dovute ad una particolare lavorazione nelle fasi di macinazione e setacciatura di questo cereale. Gli studi del dott. Dukan insieme a bio-ingegneri hanno mostrato che la crusca d’avena ottimale è quella che produce delle particelle di taglia media , ossia la M2bis e che la miglior fase di setacciatura è quella del sesto passaggio. In sostanza, il dott. Dukan indica come miglior crusca d’avena quella che un indice globale M2bis-B6. In realtà in nessuna confezione da me esaminata ho ritrovato un indice globale di alcun tipo, quindi se volete essere sicuri di acquistare quella ottima secondo il dott. Dukan, potete andare in una qualsiasi farmacia e acquistare direttamente quella da lui commercializzata. Personalmente non l’ho mai fatto per il semplice motivo che secondo il mio dietologo le varianti di crusca d’avena sono talmente insignificanti che economicamente non conviene proprio pagare 4,5 euro un pacche di 500 g di crusca d’avena, quando in un qualsiasi supermercato è reperibile la crusca d’avena alla stessa quantità ad un costo inferiore ai 2 euro.

Importante è che comunque acquistiate una crusca d’avena simile a quella della foto e non compriate quella in fiocchi, perché non sono la stessa cosa.

Di seguito propongo le quantità su come utilizzare la crusca d’avena in funzione delle diverse fasi della dieta:
1° Fase ATTACCO: 1,5 cucchiai
2° fase CROCIERA: 2 cucchiai
3° fase CONSOLIDAMENTO: 2 cucchiai
4° fase STABILIZZAZIONE: 3 cucchiai
Ovviamente la si può consumare come meglio preferite. Conosco persone che ne mettono due cucchiai nel latte per la colazione, o che la fanno sciogliere direttamente in una bottiglia di acqua.

Personalmente, ho trovato una soluzione molto gustosa. La passo nel mixer per renderla più farinosa e poi la uso al posto della farina per la preparazione di crepes e torte. Buonissime.

Ricette:




32 commenti:

GaiaCincia ha detto...

Adoro i metodi naturali! La crusca d'avena l'ho cercata al supermercato, ma non l'ho trovata, sigh... il mio problema nella dieta è che non sono io a fare la spesa, quindi non posso mangiare quello che desidero io, ma quello che viene comprato da altri senza tener conto delle esigenze che ho :-/ però la crusca d'avena in fiocchi o anche in "cracker" la gradirei sia come spuntino che come accompagnamento al posto di pane e compagnia, soprattutto per le sue virtù di prevenzione ^^
Prevenire mangiando è cento volte meglio che curarsi con le pillole ;)

Giulia Morezzi ha detto...

Ciao Gaia,
io compro la crusca d'avena al PIM. Li sono certa che la troverai facilmente, ma stai attenta a quello che compri. Per questo tipo di dieta i fiocchi non vanno bene perchè sono troppo lavorati. Se opti per quella farinosa, puoi farti delle torte buonissime usandola al posto della farina normale. Io ti consiglio di mangiarla così! E per quanto riguarda la cucina, perchp non provi a cucinare tu per tutta la famiglia?

GaiaCincia ha detto...

Magari...ma c'è La Mamma a capo dei fornelli! xD e non credo che lascerà volentieri lo scettro..ehm..il mestolo :p però sono fortunata, a volte mi ascolta pure ;) le proporrò qualche ricetta iperproteica per compensare la mancanza di carne :D

Anonimo ha detto...

i fiocchi di avena vanno bene lo stesso nella fase di attacco ?

barbara ha detto...

Ciao a tutti! Ho acquistato ieri il libro delle ricette Dukan per errore, visto che volevo prendere quello dieta Dukan.............Deciso che da lunedì inizierò.Sono felice che ci sia questo blog così avrò modo di confrontarmi: voglio perdere 7/8 kg per tornare in forma ai miei 60Kg.da lunedì vi farò sapere come sta andando.A presto e buo week end

Giulia morezzi ha detto...

no, mi dispiace, a meno che non siano quelli di dukan, che però ti assicuro costano parecchio!

Giulia morezzi ha detto...

ehi barbara conme sta andando???
allora, per il libro don't worry, anche in quello delle ricette cìè la spiegazione della dieta e di come farla.
E poi qui ci siamo noi!!!
fammi sapere!

Anonimo ha detto...

oltre al PIM dove compro la crusca d'avena? sia gallette, che sfarinata,
grazie
Alex

Anonimo ha detto...

da Naturasì

Anonimo ha detto...

approfitto rispondendo di qua.. ho acquistato anche io il libro ma non ho tutte le risposte li sopra, purtroppo! quindi mi domando se potete essermi di aiuto qui!!

Anonimo ha detto...

ciao a tutti!!vorrei sapere se anch'io posso utilizare la crusca visto che sono celiaca....grazie

Giulia morezzi ha detto...

non lo so!!!

Anonimo ha detto...

gentilissima giulia,grazie per la tua risposta però vorrei chiederti altre informazioni se possibile...
sto facendo la dieta da poco senza mangiare crusca visto il problema della celiachia e vedo che i chili scendono con molta fatica ma forse perchè sbaglio a mangiare....
posso mangiare ad esempio nello stesso pasto carne(vitello,pettoecc..)e formaggi magri?oppure devo mangiare solo un tipo di alimento proteio in quantitànon stabilite?le sottilete light fan parte dei formaggi magri?grazie mille per la disponibilità

Giulia morezzi ha detto...

Ciao!
scoperto se puoi mangiare la crusca d'avena? In caso basta uno squillo di telefono al tuo medico curante e vedrai che svelerai l'arcano!
Cmq, gli alimenti autorizzati dukan possono essere tranquillamente mischiati tra loro. ma che formaggi magri mangi? perchè io non ne conosco molti. sei sicura che possano andare bene?
Dimagrire a fatica che significa? quanti chili hai perso, in quale fase? in quanto tempo?
le sottilette light possono essere consumate, magari una al giorno.
Un bacio e fammi sapere!

Anonimo ha detto...

grazie mille per aver risposto!!!mi sei di grande aiuto...
nella fase di attacco(5ggperche devo perdere 15 kg) ho perso solo un chilo poi nella fase crociera mi sono abbuffata dopo una settimana perche avevo una grande fame....
oggi sono in fase di attacco ma ho bisogno di te e possibile percesonoin totale confusione!!!!mi aiuteresti??
i formaggi magri che conosco e che mangio,e ne mangio parecchio, sono le sott.light phil blance lo jocca...
ad esempio mangi 4 5 sottilette a pasto o un vaseto di jocca a pasto!!!aiutami se possibile.....sono una pasticciona...grazie per iltuo preziosissimo aiuto

Anonimo ha detto...

carissima giulia
ho chiesto per la crusca d'avena e mi hanno risposto che assolutamente è vietata!!!cosa posso usare in alternativa??l'agar.agar potrebbe essere di aiuto??ho proprio bisogno del tuo aiuto per partire con più fermezza, convizione e nozioni realistiche....
riusciresti se possibile a stilarmi un simil menu in fase di attacco e un simil menu in fase di crociera????
scusami gia da ora ma ti ringrazio anticipatamente!!!!
un fortissimo abbraccio

Geppy ha detto...

Ciao a tutti sono nuova, ho appena iniziato la dieta, 1^ fase perso 4 Kg e ora sono in fase crociera, se avrò bisogno di consigli non esiterò a chiedere ciao.

Giulia morezzi ha detto...

Ciao!
E' vero... sei un pò pasticciona. cerca di non esagerare con i formaggi light. riesci a diminuire a n° 2 di sottilette light al giorno? Magari cerca di usare la philadelphia come spuntino, arrotolata dentro una fetta di bresaola. vedrai che così ne mangerai meno!.

Giulia morezzi ha detto...

Ciao!
Allora, hai il libro di dukan "la dieta dukan illustrata"??? Vedrai che lì troverai tutte le risposte che cerchi, compreso un menu tipo da seguire. Io l'ho trovato il migliore di tutti quelli che ha scritto.
Però sulla crusca non so cosa consigliarti. non me ne intendo proprio di allergie e intolleranze. Perchè non provi a chiedere al tuo medico? sicuramente lui saprà consigliarti un altro ingrediente.
nel frattempo come sta andando???

Giulia morezzi ha detto...

Ciao e buon proseguimento!!!!
wowo 4 kg in attacco sono veramente molti! Brava! continua così!!!

Unknown ha detto...

Ciao a tutte,
io ho iniziato oggi la dieta Dunkan, devo dire che non sono per nulla abituata a non mangiare per niente nè frutta nè verdura, ma tuttosommato 3 gg non mi sembrano poi così tanti.
Appena esco da lavoro vado a comprare la crusca d'avena...e spero di darvi buone notizie!
Ciao a tutte!!

Anonimo ha detto...

ciao,
io vivo in portogallo e la crusca non la trovo! domani inizio e farò senza finche non arriveranno i rinforzi dall'italia. speriamo in bene!

Anonimo ha detto...

salve, grazie per la tua esposizione chiara e concisa di qst metodo... io dovrei perdere 20 kg, volevo sapere se con questo regime alimentare si perde solo grasso e se aiuta anche per ritenzione idrica. più che altro perchè vorrei calare nei punti 'giusti' pancia e cosce soprattutto, e non nei punti come il seno, che vorrei evitare si svotasse... La pelle rimane svuotata in generale per la perdita di peso abbastanza veloce o resta elastica? è consigliabile magari porsi l'obiettivo 10 kg e ripetere la cosa due volte, anzichè tutto insieme?
sono celiaca, e vorrei sapere con cosa posso sostituire la crusca d'avena?
per i condimenti non è possibile utilizzare nessun tipo di olio? e la salsa di soia con poco sale e senza glutine, si può usare? x me è difficile non sapere l'olio extravergine di oliva.
grazie

Anonimo ha detto...

salve a tutti voleco chiedere se i basroncini di crusca d avna tostata va bne x la dieta dukan.grazie

Anonimo ha detto...

Salve...ho sentito di questa dieta già da tempo e ho il libro da un po' anche se non ho ancora letto per poca convinzione nonostante me ne parlessero bene...mi sono decisa ad iniziarla solo oggi proprio grazie a questo sito trovato per caso mentre cercavo una ricetta di ragu'!!! Essendomi trasferita da poco non ho ancora il libro qua con me...vorrei chiedere se la crusca nei primi 5 giorni di attacco ha una quantità massima da rispettare?
Grazie e complimenti per il sito!

Anonimo ha detto...

Fase attacco 1 e 1/2 al giorno

Anonimo ha detto...

IO VI CONSIGLIO DI COMPRARE CRUSCA D'AVENA DA AZIENDA BIOLOGICA..
CIAO
BENITO

honey767 ha detto...

ciao a tutti..dove trovo la crusca d'avena m2bis-b6c?voglio dire solo quella dukan è cosi?xché quella dukan nn la trovo..

Claudio Reichelt ha detto...

volevo sapere se adoperando più di 3 cucchiai il giorno di crusca d'avena faccia male

Anonimo ha detto...

ma durante la dieta posso mangiarne quanta ne voglio o devo limitare la quantità a 2 cucchiai al giorno?

Anonimo ha detto...

fase d'attacco 1,5 cucchiai al gorno, fase crociera 2 cucchiai

Mastericarus333 ha detto...

In supermercato io non sono riuscito a trovarlo in mezzo alle farine, in quali supermercati li hai trovati?

Posta un commento

Faccio tutto da sola