Racconti di quotidianità e ricette per arricchirla

lunedì 23 aprile 2012

Dieta Dukan - CREPE CON CRUSCA D'AVENA e YOGURT

 Ciao a tutti di nuovo!
Come vi avevo detto nel post sulla Dieta Dukan, ecco la prima ricetta che ho provato, tra quelle consigliate direttamente dal Dott. Dukan sul suo libro.
Durante la dieta, ma poi viene consigliato anche per tutta la vita, è necessario mangiare un cucchiaio e mezzo di crusca d'avena. A primo impatto questa cosa mi stava già per far crollare ogni mia buona motivazione per seguire la dieta, ma poi ieri neanche a farlo apposta mi sono accorta che non è di così difficile reperibilità e nemmeno il costo risulta essere proibitivo. Certo, come vi ho detto sul post questa dieta costa molto, ma del resto come tutte le diete iperproteiche, dato l'eccessivo costo della carne e e del pesce.
Insomma, ciò che mi faceva inorridire non erano solo il costo, che invece ammonta a nemmeno 2 euro un pacchetto di 250 g di crusca setacciata e la sua difficile reperibilità, ma anche il fatto di dover ingurgitare tutti i giorni un cucchiaio e mezzo di farina stoppacciosa e dal gusto non propriamente esaltante. Dentro di me pensavo che se la crusca è l'involucro esterno dell'avena che viene scartato ci sarà pure un motivo, no? E invece no! Sulla crusca va aperta una parentesi chiarificatrice. Per prima cosa bisogna dire che ormai si trova in quasi tutti i grandi supermercati e che non costa moltissimo. Poi, in commercio si trovano facilmente due tipi, quella tipo farina e quella fatta a fiocci tipo i cereali al cioccolato nesquik. Allora, via libera alla fantasia! A chi piace, durante ilr egime della dieta Dukan, la può consumare a fiocchi nello yogurt, nel latte di soia, nel latte scremato, addirittura nel thè o caffè; per chi invece non trova molto soddisfacente il sapore la può usare come una vera e prorpia farina, consumandone in egual modo un cucchiaio e mezzo prescritto dal dott. Dukan. Essendo alle prime armi e al primo approccio con questa dieta, ieri ho quasi fedelmente rifatto la ricetta scritta sul libro, mettendoci solo un pizzico di curry per dargi un saporino più ricercato e l'ho usata un pò questa mattina a colazione mangiandola insieme al caffè e un pochina la userò oggi pomeriggio nello spuntino arrotolata insieme a qualche fetta di bresaola.

Crepe alla crusca d'avena e yogurt

Ingredienti per 2 persone:
3 cucchiai di CRUSCA D'AVENA
2 UOVA
4 cucchiai di YOGURT TOTAL 0%
SALE
PEPE
CURRY





Preparazione:
1) in una ciotolina aprire le due uova e sbatterle con la forchetta finchè gli albumi non siano ben amalgamati


 




2) una volta sbattutte le uova, aggiungere la crusca d'avena



3) amalgamata bene anche la crusca, aggiungere lo yogurt


4) io ho deciso di fare le crepes salate per poterle mangiare anche a merenda con la bresaola, ma si possono fare anche dolci, basta usare l'aspartame, anzichè lo zucchero. Aggiungere quindi a questo punto le vostre spezie preferite e mescolare.

5) a questo punto, quando l'impasto è pronto e condito a vostro piacimentio, scaldare sul fuoco una padella antiaderente. Io ho prima usato una padella piccola, ma non essendo oleata o imburrata, mi sono accorta che girare le crepes era difficile, così piano piano ci ho preso la mano e usando una padella da 28 cm sono riuscita a fare ogni volta 4 piccole crepe da girare facilmetne. Ecco el foto dei vari tentativi!
 



La misura corretta di impasto da versare in padella è un cucchiaio grande.
 
Versar eun cucchiaio di impasto, aspettare che si formino le bolle d'aria e girare la crepe dall'altra parte con l'aiuto di una spatolina piatta come nella foto. Aspettare che si cuocia anche da questa parte per circa 2 minuti e toglierle dalla padella
 




 A questo punto ho capito le dimensioni esatte. Ho rimescolato il tutto e ecco allora le misure esatte.

 

 E come direbbe dott. Dukan... Et voilà!



Come sempre, anche a dieta, buono gnam a tutti!

37 commenti:

Posta un commento

Faccio tutto da sola